AITI sezione Emilia Romagna

Sezione regionale

La sezione AITI Emilia-Romagna è stata fondata all'inizio degli anni '80 e conta oltre 100 soci.

 

Obiettivi

Gli obiettivi della sezione Emilia-Romagna sono:

  • promuovere la crescita professionale e la formazione continua dei traduttori e degli interpreti
  • aumentare la visibilità dell'AITI
  • facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro dei neodiplomatineolaureati che desiderano intraprendere la carriera di traduttore e interprete
  • favorire la conoscenza reciproca tra i soci, consentendo la creazione di una rete di professionisti in grado di rispondere alle esigenze del mercato.

Top

Attività

  • Seminari e corsi di aggiornamento professionale (ved. pagina News ed eventi)

  • Costante informazione dei soci sulle iniziative regionali volte allo sviluppo professionale

  • Eventi sociali di networkingscambio di idee

Top

Soci

I soci AITI, suddivisi tra ordinari e aggregati hanno diversi profili professionali:

  • traduttori tecnico-scientifici
  • traduttori editoriali
  • interpreti di trattativa
  • interpreti di conferenza

e sono specializzati in vari campi, dalla manualistica tecnica al settore medico, dai documenti legali ai testi pubblicitari e così via.

I professionisti associati all'AITI Emilia-Romagna operano da e verso le seguenti lingue: italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, russo, rumeno, ungherese, olandese, finlandese, cinese e giapponese.

Per cercare un traduttore o un interprete fare riferimento alla pagina Cerchi un traduttore o un interprete impostando Emilia-Romagna nel campo Regione.

In alternativa, per lingue ed esigenze particolari, è possibile contattare l'indirizzo:

segreteria@emilia-romagna.aiti.org

fornendo una descrizione dettagliata del servizio richiesto.

Top